Conosciamo la poesia di Manuela Sposato

Non possiamo parlare di Manuela Sposato e non far riferimento alla sua poesia. Non possiamo davvero. Le abbiamo chiesto di poter proporre alcuni estratti dal suo libro e lei ha accettato. Avrei dovuto copiare e incollare tutto . Lo avrei dovuto fare davvero.

Alcuni estratti da I santi bevono whisky libro dal titolo bellissimo e una copertina fantastica

Mancanza lirica non ossessiva

Quel Dio
che dimora
In ogni alba
che scrivo.
Questo giro poetico è significativo fornisce subito la delicatezza dell’autore, la soffice forma letteraria che lo caratterizza. In quattro righe racchiude la grandezza dei suoi concetti e delle sue espressioni. In quel Dio che dimora in ogni volta che scrive alimentando la grande importanza che lei ripone in ciò che fa. Ci piace interpretarlo così auspicando quel senso di necessario che il poeta ha delle lettere.

Latebra 2

Calchi con lo sguardo
la sensazione che hai di me,
mentre ritorno con il fuoco di un addio
che accompagna le crepe dei miei occhi,
al rumore dei passi svelti dell’aurora.
Poi squarcio l’orizzonte noioso
capovolgendo i margini della luna.
Concupiscente dea che buchi il cielo fingendoti assopita.
Non ti ho dimenticata,
ma ho solo il volto coperto
dal rosso incoerente dei miei capelli.
Ascolto il profumo del tramonto
che mi porto in gola,
fino a farlo scomparire.
La sua poesia è sinfonica, si diffonde quasi musicale traducendo sentimenti ed evidenziando stati emotivi che da intimi diventano globali. Adoro da sempre questa neutralità dal rendere comune un sentimento proprio. In differenti cantiche e poesie in prosa riscontrerete questa percezione. Il poeta è cosi, ha questa sua andatura intensa e dolorosa, così trascinate mente triste e veritiera.

Alea scaltra

La tristezza
è un congegno elaborato,
la si corteggia
mescolando le carte false
dei suoi movimenti selvaggi.
Poi, la si invita sempre a danzare.

Su questa potrei aprire un dibattito infinito, è strepitoso il senso, il modo e la finezza di ogni concetto, di ogni parola assemblata – che ruggisce e alimenta.

Come detto avrei dovuto copiarlo tutto tra poesie, racconti brevi e mini confessioni/trattati questo libro sarà un esaltazione della poetica e dello stile. Innovazione credo sia la parola adatta. Manuela Sposato è un poeta che ha ritmo e sono differenti le intuizioni che lei propone in questa sua collezione. Dal titolo alle più semplici delle idee layout l’autore mai in questa sua collezione di meravigliose poesia vi tradirà.

Ringraziamo Manuela Sposato per averci concesso la possibilità di poter pubblicare alcune sue opere in anteprima.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Inizia ora
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: